di Melania Cabras e Maria Grazia Rubanu

psicoterapia

Le origini della terapia familiare

terapia familiareLa terapia familiare si sviluppa negli anni ’50 come movimento teorico clinico, nato dall’esigenza di rivedere i modelli concettuali con cui veniva spiegata e trattata la malattia mentale.

Alcuni terapeuti, stimolati dall’evoluzione socioculturale del dopoguerra e insoddisfatti rispetto ai risultati delle pratiche terapeutiche in psichiatria e psicoanalisi, avevano iniziato a tener conto del gruppo sociale di cui il paziente psichiatrico faceva parte: in primo luogo la famiglia.

Iniziarono dunque ad ampliare il loro orizzonte e a vedere l’individuo non più isolatamente e a considerare i problemi psichiatrici come un’espressione di una disfunzione delle relazioni familiari. Continua a leggere

Le Nostre Rubriche