di Melania Cabras e Maria Grazia Rubanu

Maria Grazia Rubanu

Come superare il senso di colpa delle mamme? Le riflessioni delle psicologhe

In questo post trovate le nostre riflessioni rispetto alle domande poste dai genitori di Genitorialmente sul tema del senso di colpa che le mamme provano nei confronti dei figli.

Cerca le tue qualità positive ed espandile con l’immaginazione.
Poi liberati dalla zavorra dei sensi di colpa e sostituiscili con il senso di responsabilità.
Così incomincerai a volerti bene per quello che sei, ma proverai anche il desiderio di cambiare. Amare il prossimo sarà una conseguenza.

Massimo Gramellini.

 

Il post di questo mese con le domande dei genitori del blog di Genitorialmente mette in evidenza un tema di cui sentiamo parlare molto spesso, tanto che sembra quasi essere un binomio inscindibile: maternità e senso di colpa.

La sensazione che si ha è che il senso di colpa sia qualcosa che viene dato in dote assieme alla maternità, in realtà è qualcosa che ci si porta dietro da molto tempo, sin dall’educazione ricevuta durante l’infanzia e che, quando si ha un cambiamento di status così importante e si ha piena responsabilità di un altro essere vivente, assume una forma differente, e occupa uno spazio maggiore nella vita delle persone, soprattutto delle donne.

Non si tratta di qualcosa di innato ma è qualcosa che viene insegnato come parte di una cultura fortemente incentrata sul fatto che i figli sono delle madri più che dei padri e che una donna per essere una buona madre deve saper fare dei sacrifici, dedicare la sua vita ai figli, sempre col sorriso sulle labbra. Continua a leggere