Psynerghia Psicologia E Relazioni

di Melania Cabras e Maria Grazia Rubanu

Come insegnare il rispetto per le donne ai nostri figli. Le riflessioni delle psicologhe

Il tema di cui parliamo questo mese è tristemente attuale, ogni giorno veniamo a conoscenza di episodi di discriminazione nei confronti delle donne, episodi molto gravi, in cui dalla discriminazione si può arrivare alla violenza, fisica e/o psicologica e purtroppo anche al femminicidio.

 

Il post di Genitorialmente fornisce tanti stimoli di riflessione e pone una domanda importantissima:

COME SI PUÒ INSEGNARE AI FIGLI IL RISPETTO PER LE DONNE?

Il buon esempio è il primo insegnamento che i genitori possono dare ai figli, non è sufficiente parlare di alcuni temi se poi certi valori non sono confermati ogni giorno dal proprio comportamento. È quindi molto importante stare attenti a non mettere in atto condotte anche apparentemente banali ma che hanno un collegamento con la discriminazione sessuale. Per i figli e le figlie è prima di tutto importante vedere che in famiglia esiste la parità e che, quando ci sono una mamma e un papà, il rapporto tra loro è equilibrato e si basa sul rispetto e sul sostegno reciproco. Se si imparano in famiglia i valori improntati al rispetto e all’uguaglianza dei diritti e dei doveri, si crescerà facendo propri questi stessi valori.

ESISTE UN’ETÀ IN CUI È MEGLIO INIZIARE?

L’educazione alla parità e al rispetto di genere si fa da subito, sin da molto piccoli anche perché è durante l’infanzia che si gettano le basi per l’educazione emotiva e affettiva. Continua a leggere