di Melania Cabras e Maria Grazia Rubanu

Conflitto madre figlia adulta. Come risolverlo?

Continua la collaborazione con il blog Genitorialmente e la rubrica Figli al centro. Questo mese ad essere al centro è una figlia adulta, a sua volta madre, che si interroga sul rapporto da sempre conflittuale con la madre, ormai anziana. In questo post trovate i pensieri e le domande di Manu e, a breve ci saranno le nostre riflessioni.

Maria Grazia e Melania

Conflitto madre figlia adulta è l’argomento che vogliamo affrontare questo mese nella rubrica figli al centro: questo mese le figlie siamo noi.

Il lavoro dei genitori è davvero il più difficile del mondo e spesso mi chiedo quanto l’esempio dei nostri genitori e ancor più di nostra madre abbia influito o influisca nell’educazione dei nostri figli.

Ma cosa succede se l’esempio è negativo?

Perché il conflitto madre figlia non si esaurisce quando la figlia cresce e diventa adulta, diventa madre, anzi forse peggiora?

Conflitto madre figlia adulta, i tempi. Abbiamo sempre pensato che il conflitto coi i genitori sia tipico della fase adolescenziale e invece oggi tante donne adulte, ormai mamme, vivono e soffrono a causa di questo conflitto irrisolto.

Perché?

Perché è proprio quando diventi mamma che comprendi quello che, come figlia, non hai mai ricevuto. Forse è proprio quando diventi mamma che il conflitto con tua mamma diventa più violento e distruttivo che in passato, perché ora, che sei genitore, le domande sono tante e spesso senza risposta, la prima è Perché tua mamma si è comportata in quel modo?

Conflitto madre figlia adulta: l’affetto mancato. Spesso queste domande hanno la loro origine in tenera età, quando sin da bambina impari a vivere da sola, con genitori assenti e questa assenza diventa la normalità di cui non ti rendi neanche conto. Ma dentro di te si insinua un vuoto che minerà le basi della tua sicurezza e della tua autostima. In fondo se non ti sei meritato neanche l’affetto di colei che per prima dovrebbe amarti come puoi pensare di meritarti l’affetto di altri? Perché a 50 anni si ha ancora bisogno di quel “brava”?

Conflitto madre figlia adulta: gli scontri. L’adolescenza è un’età di conflitti tra genitori e figli. Sono tante le parole dette e alcune lasciano il segno per anni. Si tende sempre a pensare che siano i figli a colpire i genitori, ma non è sempre così. Ricordi bene quando poco più che ragazzina prendi il coraggio a quattro mani e chiedi a tua mamma di non ferirti più con le sue frasi, ti appelli al “cuore di mamma” ma arriva la risposta che non ti saresti mai aspettata “Se io non parlo, scoppio, quindi è meglio che ti dica quello che mi sento” e, purtroppo, anche dopo decenni non riesci a dimenticare quella risposta e la scia di dolore che ha lasciato dentro di te.

Conflitto madre figlia adulta: il senso di colpa. E’ sempre colpa tua. Per quello che hai fatto o che non hai fatto. Il senso di colpa è qualcosa di cui non riesci mai completamente a liberarti. Anche quando razionalmente comprendi che è immotivato, come quando tua madre sostiene che è colpa tua se loro non hanno fatto i genitori, perché sei tu che avresti dovuto chiederglielo!!!

Come liberarsi dal senso di colpa?

Conflitto madre figlia adulta: aggressività e onnipotenza. Il passato non si cambia. Con il tempo cerchi di dimenticare, vuoi dimenticare. MA è difficile quando una mamma ti aggredisce e ti critica continuamente. Arriva quel giorno in cui tu, figlia adulta ormai mamma, le chiedi di smettere perché ti fa stare male. La poni davanti ad una scelta: “O cambi o mi perdi”.

Speri di parlare a una mamma come te e invece arriva l’ennesima risposta lapidaria.

“Io non devo cambiare, io non sbaglio nulla”

E per un po’ ti allontani, ma lei non cambia, piuttosto si ammala e alla fine sei tu che molli.

Conflitto madre figlia adulta: il bisogno d’amore non finisce mai. Gli anni passano, ma gli scontri non cessano, oggi però hai il coraggio di dirle la verità “Mamma, ho bisogno di te, del tuo affetto”. Il bisogno di amore è una forza primordiale, speri che di fronte a questa supplica le cose cambino, invece no, lei non cambia.

Conflitto madre figlia adulta: educazione dei figli. Quando hai avuto una mamma così che genitore sei? Si dice che i figli fanno il contrario di quello che hanno ricevuto. Eccoti lì sempre pronta a dimostrare di esserci. Di amare i tuoi figli. Di dirgli che puoi anche sbagliare ma vuoi imparare a diventare un bravo genitore e forse rischi di eccedere perché tu hai sofferto e non vuoi che loro soffrano. Non smetti mai di dare e di preoccuparti per la loro felicità, troppo. Si è troppo, perché devono imparare a camminare da soli invece tu vuoi dargli quello che non hai ricevuto, ma non sai quando fermarti o forse davvero non ci riesci.

Conflitto madre figlia adulta: come superarlo?

Devi prenderne le distanze.

Questo è quello che tutti ti dicono e tu lo sai che è l’unica strada. Ma come? Con tutto il passato che tenti di dimenticare e il presente ancora così piano di aggressività e povero di affetto. Come fare?

Il conflitto madre figlia adulta è qualcosa che lacera noi donne, sono tante le esperienze e le sofferenze riportate in questo articolo.

Stavolta sono le figlie adulte che chiedono aiuto alle psicologhe di Psynerghia. Fra qualche giorno pubblicheremo i loro consigli e le loro risposte a queste accalorate domande.