di Melania Cabras e Maria Grazia Rubanu

La coppia. Tra Io, Tu e Noi

Mia figlia adolescente fa l’amore: cosa fare? Le riflessioni delle psicologhe

Continua la collaborazione con i genitori del blog Genitorialmente che questo mese si fanno portavoce della domanda di un papà, una domanda che può essere estesa a tanti altri genitori di figli adolescenti. In questo post trovate le  nostre risposte.

Maria Grazia e Melania

Andrea è il papà di Laura, una ragazza di 15 anni che da un anno circa ha una relazione con un ragazzo di due anni più grande: Luca. Laura è un’adolescente che va bene a scuola e che non ha mai dato particolari problemi ai genitori, ma Andrea è preoccupato perché ha scoperto da poco che Laura e Luca hanno rapporti sessuali e lui non sa come gestire la situazione e così chiede di potersi confrontare con altri genitori, per evitare di fare qualcosa di sbagliato nella gestione di una situazione così delicata.

 

La situazione che viene descritta è una delle realtà tipiche dell’adolescenza, ma se l’esplorazione della sessualità fa parte del naturale sviluppo dei ragazzi e delle ragazze, è altrettanto “naturale” che i genitori facciano un po’ di fatica a metabolizzare questa realtà. Per i genitori i figli adolescenti sono sempre dei piccoli da proteggere e da mettere in guardia dai pericoli del mondo e questo è ancora più vero quando si tratta delle figlie femmine che vengono considerate spesso come più a rischio dei maschi perché pensate più esposte e fragili e meno capaci di gestire un aspetto così importante della vita. Ci preme sfatare il mito che le ragazze siano più fragili dei ragazzi e che siano meno in grado di gestire questa sfera della vita. Come spesso sottolineiamo non è il genere di appartenenza a fare la differenza ma il tipo di educazione e costruzione valoriale ricevuta e interiorizzata, non solo quella trasmessa dalla famiglia ma anche dalle agenzie di socializzazione. Continua a leggere